Ragù di coniglio

La carne di coniglio si presta molto bene per un condimento dal sapore delicato ed è ottimo per la pasta!

Per sei persone è necessario:

– 1 coniglio intero
– Vino rosso sufficiente a ricoprire il coniglio in fase di macerazione
– 2 bicchieri di vino rosso per la cottura
– 400 grammi di polpa di pomodoro
– Brodo vegetale
– Olio extravergine di oliva
– 3 spicchi di aglio
– 1 grossa cipolla rossa
– 1 costa di sedano
– 1 carota
– 1 rametto di rosmarino
– 3 bacche di ginepro
– 5 foglie di salvia
– 3 foglie di alloro
– Sale
– Pepe in grani

  • Preparare il coniglio: eliminare la testa, le interiora e tutto il grasso visibile, lavare in acqua fredda e tagliare in pezzi. In alternativa, è possibile acquistare il coniglio direttamente già in parti.
  • In un contenitore adeguato mettere il coniglio con due spicchi di aglio, il rametto di rosmarino, la salvia e l’alloro, mezza cipolla, le bacche di ginepro e qualche grano di pepe. Coprire tutto col vino rosso e lasciare macerare in un luogo fresco per un paio di ore.
  • Trascorso il tempo necessario, tritare carota, sedano, aglio e cipolla e soffriggere in un tegame adeguato fino a dorarli leggermente, poi aggiungere il coniglio scolato dalla macerazione e rosolarlo con gli aromi. Nota: il vino di macerazione non è più utilizzabile e va gettato via.
  • Sfumare con un bicchiere di vino rosso; una volta evaporato, salare e aggiungere il secondo bicchiere di vino, coprire.
  • Cuocere a fuoco moderato fino a che la carne si staccherà dalle ossa, sfaldandosi, aggiungendo brodo caldo quando necessario man mano che la cottura procede.
  • Spegnere il fuoco, lasciare intiepidire, quindi eliminare tutte le ossa e tritare la carne con un coltello, poi rimetterla nel tegame con il fondo di cottura.
  • Aggiungere il pomodoro, regolare di sale e cuocere per una decina di minuti e comunque ficnhè il sugo abbia la densità desiderata.
  • Condire la pasta con il ragù e buon appetito!

Lasciaci un commento